Attentato a Londra: arrestato 30enne a Ilford

di ILEANA CIRULLI - Questa mattina è stato arrestato un uomo di 30 anni a Ilford, nell’ambito delle indagini sull’attacco terroristico di sabato sera a Londra. Il quotidiano britannico, The Guardian, il quale cita Scotland Yard, ha riportato che l'arresto è avvenuto dopo una perquisizione di un’abitazione nel quartiere dell’est della capitale britannica, dove vivevano almeno due dei terroristi del London Bridge. L'uomo è sospettato anche d'istigazione al terrorismo.

Un altro 30enne è stato arrestato, ieri sera, dalla polizia irlandese sempre nell'ambito delle indagini sull'attacco di sabato sera a Londra. L'uomo e' sospettato di furto e frode ed è stato interrogato in relazione a documenti legati a Rachid Redouane, uno dei tre aggressori dell'attentato di sabato sera.

Quello dell'avanzare del terrorismo è un tema che neanche in tempo di elezioni sembra passare in secondo piano. Theresa May si è dichiarata pronta a fare piazza pulita di certe leggi sulla tutela dei "diritti umani", si parla di "pene detentive più lunghe per coloro che siano condannati per reati di terrorismo, deportazioni più facili per rimpatriare sospetti terroristi stranieri nei loro Paesi, più restrizioni sulla libertà dei sospetti terroristi", anche laddove "non ci siano abbastanza prove per perseguirli in tribunale".

0 commenti:

Posta un commento