Terni, arrestati sindaco e assessore ai lavori pubblici

TERNI - Arrestati, ai domiciliari, il sindaco del Comune di Terni e l'assessore ai Lavori pubblici. I due politici, entrambi militanti nelle file del Pd, sono stati messi in stato di fermo, nell'ambito di un'indagine di polizia e guardia di finanza in merito ad alcuni appalti di servizi pubblici concessi a cooperative locali. A due componenti di tali cooperative è stato invece applicato il divieto temporaneo di esercizio dall'attività d'impresa.

Gli appalti contestati riguarderebbero la manutenzione del verde pubblico in città e nei cimiteri, la gestione dei servizi cimiteriali e quella dei servizi turistici presso l'area della cascata delle Marmore.

0 commenti:

Posta un commento