Panico alla Casa Bianca: un uomo scavalca le recinzioni ma viene fermato

(Foto CORRIERE DELLA SERA)

di ANTONIO GAZZILLO - Ieri, nel giorno dell’importante incontro tra Donald Trump e il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, un uomo è riuscito ad eludere il servizio di sicurezza, scavalcando le recinzioni della Casa Bianca dal lato nord lungo Pennsylvania Avenue.

Successivamente però l’individuo è stato fermato, arrestato e identificato: si tratta di Jonathan Tuan-Ann Trann, ragazzo di 26 anni, originario della California. Al momento dell’atto, l’edificio è stato evacuato e i visitatori, presenti nell’area aperta al pubblico, sono stati fatti uscire ma per fortuna non è accaduto nulla di grave.

E’la prima volta che si verifica una cosa simile da quando è stato eletto presidente Trump, che in quel momento si trovava proprio nel suo ufficio alla Casa Bianca. La minaccia è stata sventata ma non sono ancora chiare le ragioni che hanno portato l’uomo a compiere questo folle gesto.

0 commenti:

Posta un commento