Manchester: Gb riprende a condividere informazioni con Usa


di LOREDANA CAVALLO - La Gran Bretagna ha ripreso a condividere le informazioni con gli Stati Uniti riguardo l'attacco terroristico avvenuto a Manchester. Lo ha annunciato Mark Rowley, responsabile dell'unità nazionale antiterrorismo che ha sottolineato che, dopo essere stato rassicurato, ha deciso di informare i partner chiave in tutto il mondo, compresi gli 007 di Gb.

Ieri la rabbia di Londra per la fuga di notizie sulla questione attentato che ha messo in crisi per la prima volta da decenni il rapporto speciale tra Gb e Usa e tale da provocare l'intervento del presidente Donald Trump, il quale ha scritto una dichiarazione dove ha annunciato di aver ordinato un'inchiesta sui leaks per individuare i colpevoli.

0 commenti:

Posta un commento