Mafia, blitz sgomina fiancheggiatori Messina Denaro: 14 arresti


TRAPANI - Blitz dei Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Trapani nei confronti della rete di fiancheggiatori del super boss latitante Matteo Messina Denaro.

Complessivamente sono 14 i provvedimenti di fermo, emessi dalla procura distrettuale antimafia di Palermo e in corso di esecuzione dall'alba, a carico di altrettante persone indagate per associazione mafiosa, estorsione, detenzione illegale di armi e altri reati aggravati dalle finalità mafiose. Al centro delle indagini del Ros la cosca mafiosa di Marsala, di cui sono stati delineati gli assetti e le gerarchie.

Sono state documentate anche le tensioni interne alla 'famiglia' per la spartizione delle risorse finanziarie derivanti dalle attività illecite e l'intervento pacificatorio - nel 2015 - dello stesso Messina Denaro.

In questo contesto gli accertamenti hanno fornito "inediti e importanti elementi, per l'epoca - sottolineano gli investigatori - riguardanti l'operatività e la possibile periodica presenza del latitante nella Sicilia occidentale".

0 commenti:

Posta un commento