Legittima difesa, la Camera dà l'ok con 255 voti a favore. Il provvedimento passerà ora al Senato


di LOREDANA CAVALLO - La Camera ha approvato il Decreto Legge sulla legittima difesa, che modifica gli articoli 52 e 59 del Codice penale.

Il ddl prevede un ampliamento della fattispecie della legittima difesa riguardante le aggressioni notturne, e l'esclusione della colpa da parte di chi reagisce trovandosi "insituazioni comportanti un pericolo per la vita, per l'integrità fisica, per la liberta' personale o sessuale".

I voti a favore sono stati 225, i contrari 166 e 11 gli astenuti. Le opposizioni hanno votato contro, da Forza Italia a Lega, Fratelli d'Italia e Sinistra Italiana. Si contesta l'emendamento del Pd che ritiene legittima la reazione all'aggressione avvenuta di notte. Il provvedimento passerà ora al Senato.

0 commenti:

Posta un commento