Primi approcci per un possibile chiarimento tra Putin e Trump


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Il Cremlino ha dichiarato che tra il Presidente russo Vladimir Putin e il Presidente statunitense Donald Trump, c'è stata una telefonata. La conversazione telefonica è servita per chiarire alcuni punti sulla Siria, Corea del Nord e gettare le basi per il primo faccia a faccia che si terrà ad Amburgo per il G20, il 7 e 8 luglio. La Casa Bianca ha spiegato che i due hanno parlato con toni amichevoli, Putin ha invitato Trump a mantenere la calma sul caso riguardante la crisi nordcoreana.

Nel giorno della loro prima telefonata, dopo il raid americano contro il governo di Assad, Hillary Clinton è intervenuta e ha ancora una volta puntato il dito contro Mosca per le interferenze causate in campagna elettorale, per favorire il Tycoon. La Clinton ha anche parlato della Corea del Nord, dichiarando che gli Usa non possono agire da soli e devono tener conto anche di altri supporti come quello della Cina.

0 commenti:

Posta un commento