Camera Usa ko, approvata la nuova riforma sanitaria di Trump


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Donald Trump è riuscito a "smantellare" l'Obamacare, la riforma principale dell'ex presidente Obama. La camera ha provato il nuovo progetto di legge dell'amministrazione Trump, con soli 4 voti di scarto, 217 "si" e 213 "no". La riforma sanitaria di Obama che si basava su una sanità diritto inalienabile di tutti senza distinzione di reddito, è stata abolita e sostituita con il progetto repubblicano, che dopo settimane di incertezze e 2 passaggi alla camera, ora deve essere valutato dal Senato. Al nuovo disegno di legge sono stati aggiunti 8 miliardi di dollari, per finanziare chi soffre di malattie prima di stipulare l'assicurazione sanitaria. Questo non è bastato a fermare le critiche verso Trump. L'American Medical Association ha annunciato "molti pazienti riceveranno danni da questa riforma e milioni di americani perderanno l'assicurazione sanitaria come diretto risultato del progetto". Le critiche sono arrivate anche dal mondo repubblicano più moderato che ha promesso battaglia al Senato.

0 commenti:

Posta un commento