Addio a Stefano Mastrolitti. Il dj barese di Radio 101, trovato morto nel suo appartamento



di ILEANA CIRULLI - Ieri, intorno all'ora di pranzo, il corpo di Stefano Mastrolitti è stato trovato privo di vita nel suo appartamento a Sesto San Giovanni - Milano -, da una sua amica e collega, la quale ha subito avvertito la polizia.

L'ipotesi più accreditata dagli inquirenti è quella del suicidio, poiché è stato confermato che il noto dj stesse attraversando un duro periodo di depressione, dovuto a motivi familiari; tuttavia, gli investigatori continuano ad indagare sul caso e non scartano del tutto altre piste, diverse da quella del suicidio. Ad ogni modo, Mastrolitti è stato subito soccorso e portato in ospedale, ma i vari tentativi di rianimarlo sono risultati vani.

Il conduttore radiofonico, nato a Bari, aveva 32 anni e ha lasciato un figlio di poco più di un anno. Risulta difficile credere che un uomo con un tale sorriso e con una tale carriera, non sia riuscito a trovare alcuna alternativa, se non quella di ricorrere ad un gesto talmente estremo come il suicidio, per porre fine al brutto momento che stava affrontando.

Mastrolitti ha condotto una vita da vero fan della radio ed è riuscito a farsi strada in questo mondo, partendo come conduttore radiofonico a Radionorba, fino ad arrivare a prendere parte ad una delle più importanti radio italiane, ossia Radio 101, in cui conduceva due programmi degni di nota. La morte del dj, inaspettata e dolorosa, ha lasciato senza parole amici e colleghi, da cui era molto stimato.

0 commenti:

Posta un commento