Terremoto. Errani: "Scuola e lavoro sono priorità assolute"

(Foto ANSA)

di ILEANA CIRULLI - In un forum tenutosi all'Ansa, il Commissario per la ricostruzione, Vasco Errani, ha ribadito che "scuola e lavoro sono priorità assolute" per la rinascita delle zone colpite dal terremoto; inoltre, ha aggiunto: "lavoriamo per promuovere l'economia: se non teniamo a scuola e lavoro, il tema dello spopolamento di quelle aree, già in essere prima del terremoto, continuerà". Nella sede dell'Agenzia, vi era come ospite anche il capo del Dipartimento della Protezione Civile, Fabrizio Curcio e, nel corso del forum, è stato presentato il portale dell'Ansa "Sisma e Ricostruzione" - presente online. Il commissario ha confermato che, entro settembre, verranno costruite 21 nuove scuole nei territori colpiti dal terremoto.

“Il commissario non può essere per sempre. Ora è necessario per definire l’impianto della ricostruzione, ma, gettate le basi degli interventi, arriverà un momento in cui non ci sarà più bisogno di un commissario", ha aggiunto Errani, specificando: “La vera sfida è affrontare una situazione così grave non sempre con un sistema parallelo e straordinario, dotando il Paese di strumenti ordinari, senza burocrazia, con un'efficace controllo di legalità”.

0 commenti:

Posta un commento