Stati Uniti: Bannon fuori dal Consiglio per la Sicurezza Nazionale.


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Steve Bannon ex guru dell'alt-right, consigliere e artefice della vittoria di Trump, inserito proprio per volere del Presidente statunitense, nel Consiglio per la Sicurezza Nazionale è stato rimosso dall'organo. Ha però mantenuto l'incarico di stratega del Tycoon. Sono stati inseriti nel Cosiglio, il generale a 4 stelle dei Marine John Dunford e il direttore della National Intelligence Dan Coats. La motivazione di tale decisione è stata spiegata dalla White House, dichiarando che Bannon era stato inserito nell'organo di difesa per tenere d'occhio Flynn, licenziato il 13 febbraio scorso, per aver mentito sui suoi rapporti con l'ambasciatore russo prima che Trump si insediasse alla Casa Bianca. L'incarico di Flynn è stato assegnato a McMaster e la presenza di Bannon è diventata inutile.

0 commenti:

Posta un commento