Serie A: Pareggi per 1-1 tra Empoli e Pescara e tra Sassuolo e Atalanta

(Foto ANSA)

di ANTONIO GAZZILLO - Nei due anticipi del sabato pomeriggio della trentunesima giornata di serie A, sono scaturiti due pareggi, entrambi per 1 a 1.

Nello scontro diretto per la salvezza, giocato alle 15.00, Empoli e Pescara si sono divisi la posta in palio, ottenendo un punto che alimenta le speranze dei toscani, riusciti a porre fine alla striscia negativa di sette sconfitte consecutive, ma che non aiuta sicuramente gli abruzzesi, al secondo pareggio consecutivo dopo quello ottenuto in casa contro il Milan, sempre più ultimi in classifica.

Matusciello si è affidato ad una difesa più solida per contrastare le iniziative dell’attacco zemaniano del Pescara e ha optato ancora per El Kaddouri alle spalle delle due punte, Marilungo e Thiam.
Zeman, invece, ha schierato Bahebeck a supporto di Caprari in avanti.

Nonostante il peso enorme dei punti in palio, la partita si è rivelata molto vivace, aperta ma soprattutto equilibrata con tante occasioni da gol da entrambe le parti.
A sbloccare il risultato ci ha pensato El Kaddouri con un bel sinistro nell’angolino basso, prima del pareggio di Caprari, abile a finalizzare un’ottima ripartenza di Bahebeck.

Nel match delle 18.00 il Sassuolo è riuscito a rallentare la corsa incredibile dell’Atalanta verso l’Europa, regalando così alle due milanesi, impegnate oggi, la possibilità di tornare a sperare in un buon posizionamento in classifica.
Gasperini ha dato spazio a Cristante per sostituire lo squalificato Kessiè e Di Francesco che, invece, ha mandato in campo giovani come Dell’Orco e Sensi.

Il pareggio prodotto nei novanta minuti è stato il risultato più giusto perché le due squadre si sono divise equamente la partita, con i neroverdi più intraprendenti nel primo tempo e i nerazzurri più pericolosi nella ripresa.

Gli uomini di Di Francesco sono passati in vantaggio, sfruttando un errore difensivo di Caldara che ha lanciato Pellegrini, bravo a depositare in rete dopo aver eluso l’intervento di Berisha. L’Atalanta non subiva gol in casa da cinque giornate di campionato.

Nella ripresa i padroni di casa hanno preso in mano il pallino del gioco riuscendo a pareggiare con Cristante su una punizione precisa calciata dal Papu Gomez. Le prodezze di Consigli hanno poi salvato il risultato.o.

0 commenti:

Posta un commento