Reggio Calabria, sbarca una nave con 649 migranti a bordo

di BEATRICE GALLUZZO - Ieri mattina, sono giunti a Reggio Calabria 649 migranti, a bordo della nave “Vos Prudence” di Medici Senza Frontiere. La maggior parte sono di origine subsahariana, ma si registra un aumento di profughi di origine asiatica. Per Michele Trainiti, responsabile del soccorso e della ricerca in mare di MSF, questo incremento “ per noi è anche l'indicatore del fatto che essendo chiusa la frontiera turca, comunque si cerca sempre una via alternativa per cercare una vita migliore".

Inoltre, aggiunge Trainiti, "Molti di loro presentavano segni di tortura e delle sofferenze subite in Libia o durante il tragitto. Per la prima volta cominciamo a vedere anche i segni delle guerre: feriti da arma da fuoco e segni di maltrattamenti e torture".

In questo fine settimana di festeggiamenti pasquali,sono stati effettuati circa cinquanta interventi di salvataggio supervisionati dalla Guardia Costiera, che hanno portato al salvataggio di  ben settemila vite umane.

0 commenti:

Posta un commento