Lettera di Davide, malato di SLA, morto in Svizzera: "Italia sia più civile"


di LOREDANA CAVALLO - Davide, il malato di sla che ha deciso di recarsi in Svizzera per morire, ha scritto una lettera con la quale invita l'Italia a diventare un Paese più civile, facendo una legge che sia dalla parte di persone gravemente malate che desiderano porre fine alla loro vita senza andare all' estero, lontano dai cari sostenendo spese enormi.

Davide ha pure scritto: "Partirò per la mia sognata vacanza", accompagnato nel suo ultimissimo viaggio da Mina Welby.

0 commenti:

Posta un commento