Ibrahimovic, no al rinnovo con il Manchester United

(Foto MIRROR)

di ANTONIO GAZZILLO - Zlatan Ibrahimovic ha rifiutato il prolungamento di contratto da 13 milioni di sterline, offertogli dal Manchester United, per non perdere un giocatore fondamentale per gli equilibri della squadra, autore di una stagione fantastica con 28 gol all’attivo.

L’attaccante svedese ha giustificato la sua scelta dicendo di non voler guadagnare così tanto senza giocare, vista la rottura del crociato anteriore e posteriore subita nel match di Europa league contro l’Anderlecht e che lo terrà lontano dai campi per un periodo dai 9 ai 12 mesi.

Smentita dallo stesso giocatore qualsiasi ipotesi di ritiro dal calcio, la decisione di non rinnovare per un altro anno con la squadra inglese allontana Ibrahimovic dalla Premier e attiva le sirene della MLS, ipotesi che da tempo lo tenta.


0 commenti:

Posta un commento