F1: le Ferrari dominano le libere a Sochi


di ANTONIO GAZZILLO - Venerdì da urlo per le Ferrari nelle prove libere. Sul circuito di Sochi in Russia, tacciato di essere da sempre favorevole alle Mercedes, la vettura rosso fuoco guidata da Sebastian Vettel ha offerto una prestazione straordinaria, facendo registrare il miglior tempo assoluto: 1’34’’120.

Ma non è finita qui perché alle spalle di Vettel si è posizionata l’altra Ferrari, quella guidata da Kimi Raikkonen, a suggellare l’ottimo momento che sta attraversando la casa automobilistica di marchio italiano.

La terza e la quarta posizione sono state occupate dalle due Mercedes mentre sono state staccate di quasi un secondo e mezzo le due Red Bull di Max Verstappen e Daniel Ricciardo; solo settimo tempo, invece, per la Williams di Felipe Massa e dodicesimo tempo per Fernando Alonso, a bordo di una McLaren alle prese con problemi continui.

Quindi, in Russia, nel quarto Gran Premio della stagione, la Ferrari arriva da prima in classifica con Vettel primo grazie ai suoi 68 punti.

“Possiamo essere contenti nonostante una partenza difficile; abbiamo fatto dei miglioramenti e quindi possiamo fare di più. Questa è una pista complicata e bisogna trovare il giusto ritmo” : queste sono state le parole di soddisfazione dello stesso pilota tedesco al termine delle seconde libere.

0 commenti:

Posta un commento