E' morta Emma Morano, la donna più anziana del mondo

di ANTONIO GAZZILLO - E’ crollato un pezzo della storia italiana. Emma Morano, la donna più anziana al mondo, è deceduta ieri nella sua abitazione di Verbania, sul lago Maggiore. Aveva compiuto 117 anni il 29 settembre, classificandosi così come la quinta persona che più ha vissuto in assoluto.

E’ stata una donna importante, diventata, con il passare degli anni, la decana d’Italia, d’Europa e poi del mondo, e l’ultima persona dell’Ottocento di cui si avevano prove certe.

Infatti Emma è nata nel 1899 a Civiasco, nel Vercellese; una donna che potrebbe essere definita patrimonio nazionale, capace di veder passare davanti ai suoi occhi la storia di un secolo intero, quella del Novecento, e il susseguirsi di tre Re d’Italia, dodici presidenti della Repubblica e undici papi.

Nel giorno del suo ultimo compleanno, Emma aveva ricevuto la visita del sindaco di Verbania, Silvia Marchionni, e soprattutto le era stato consegnato un telegramma di auguri da parte del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Della sua lunga vita, la donna ricordava con molto dispiacere la morte del suo unico figlio, a soli sette mesi di vita, e la separazione dal marito che la picchiava per poi decidere di non sposarsi più.

Diceva di essere una brava ballerina e di avere una bella voce, tanto che avrebbe potuto fare la cantante. 

0 commenti:

Posta un commento