Mattarella: "Troppa violenza verbale tra relazioni umane e sul web"


di LOREDANA CAVALLO - Il Presidente della Repubblica Mattarella in un discorso al Quirinale, in occasione del David di Donatello, ha invitato il mondo del Cinema ad aiutare a riflettere, a superare barriere, a scoprire il valore delle diversità. Egli ha lanciato un allarme su un eccesso di violenza verbale che si verifica molto velocemente tra il web e le relazioni umane, affermando che servono linguaggi molto efficaci per contrastarla.

Mattarella ha poi continuato affermando che per anni si è attesa una legge sul cinema e quindi bisogna continuare su questa strada con una collaborazione costante tra Stato e privato; non può essere abbandonato ad affrontare una competizione impari, per esempio con i prodotti che vengono da oltre oceano molto di più che dall'Europa.

La scarsa disponibilità delle risorse pubbliche dev'essere compatibile con tale esigenza; la nuova legge sul cinema contempla l'impegno del settore pubblico.

0 commenti:

Posta un commento