Francia: corsa all'Eliseo, in tv è un "tutti contro Macron", che però vince il dibattito

(Foto AFP)

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - In Francia negli studi di Tf1 si è svolto il primo dei tre dibattiti televisivi che procederanno il 23 aprile, tra i 5 principali sfidanti nella corsa all'Eliseo. L'incontro di ieri sera durato 3 ore, ha visto il candidato indipendente Emmanuel Macron, con il suo partito "En marche!" essere in grado di convincere il 29% dei telespettatori, seguito da Jean-Luc Melechon leader della sinistra alternativa con il 20%, mentre Marie Le Pen del Front Nazional e Francois Fillon leader dei republicains si sono fermati al 19%. La classifica è stata chiusa dall'ultimo posto di Benoit Hamon socialista con l'11%. Il dibattito si è trasformato in "tutti contro Macron", che ha ribadito di essere "il nuovo" e che corre alle presidenziali con gente che occupano la politica francese da anni, rappresentando la vecchia politica. Lui ha creato un nuovo movimento che vuole rinnovare il Paese. Il leader del partito "En Marche!" è stato attaccato da Marine Le Pen che ha dichiarato di essere "per il burkini". Mentre Hamon ex compagno di maggioranza, lo ha definito "traditore". Meno incisivo invece Fillon travolto dalle inchieste di questi mesi.

0 commenti:

Posta un commento