Calcio e mafia: il Presidente della Juve gia’ ascoltato dalla procura della Figc


di ANTONIO GAZZILLO - Andrea Agnelli, presidente della Juventus, è stato già ascoltato dal procuratore federale della Figc, Giuseppe Pecoraro, sulla questione dei rapporti tra la società bianconera e i capi ultrà e della malavita organizzata, fatto che ha attirato l’attenzione anche della Commissione Parlamentare Antimafia.

L’incontro è avvenuto segretamente a fine febbraio in un luogo istituzionale a Roma. In quell’occasione Agnelli dichiarò di non aver mai incontrato Rocco Dominello, prima di essere deferito da Pecoraro per la stessa vicenda.

La società bianconera, intervenuta in merito alla vicenda che coinvolge il suo presidente, ha esplicitato che nel colloquio con Pecoraro, Agnelli disse di non aver mai incontrato Rocco Dominello in solitudine e ha aggiunto la necessità di mettere la documentazione completa a disposizione di tutti al più presto.

0 commenti:

Posta un commento