Raggiunto accordo Italia-Libia, col sostegno dell'Ue


di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Si terrà oggi, a Malta, il vertice dell'Unione Europea sulla questione migranti. Ieri il premier Paolo Gentiloni ha firmato con il leader libico, Fayez al Serraj, un memorandum sul contrasto all'immigrazione illegale e il rafforzamento delle frontiere, con plauso dell'Ue. Gentiloni ha dichiarato di essere soddisfatto per questo accordo, aggiungendo un tassello al rapporto tra i due Paesi dopo la riapertura della sede diplomatica italiana a Tripoli.

Il leader libico Sarraj ha garantito sostegno alla lotta del traffico di esseri umani, fiducioso di un aiuto anche economico da parte delle istituzioni europee. Federica Mogherini, Alto rappresentante dell'Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, ha espresso grande fiducia per l'accordo Italia-Libia, che si inquadra perfettamente nella politica europea, costruita con il paese libico. Inizia così un gioco di squadra tra Libia, Italia e Unione europea.

0 commenti:

Posta un commento