Calcio: Nel recupero di Serie A, la Fiorentina passa contro il Pescara

(Foto ANSA)

di ANTONIO GAZZILLO - Si è giocata ieri Pescara – Fiorentina, partita di recupero della diciannovesima giornata di serie A rinviata per emergenza neve. La Fiorentina è riuscita ad espugnare l’Adriatico solo nei minuti finali contro un Pescara che si è chiuso in difesa per cercare di ottenere la prima vittoria della sua stagione. Ma la rimonta della squadra viola ha fissato il risultato sul 2 a 1 finale. Oddo si è affidato a Gyomber in difesa e ha confermato Bahebeck come supporto a Caprari nel reparto offensivo. Sousa, invece, ha fatto esordire Sportiello tra i pali e ha schierato Babacar per sostituire l’infortunato Kalinic. La partita è cominciata subito in discesa per il Pescara che, al quarto d’ora, ha trovato il goal del vantaggio: Biraghi, approfittando dell’errato posizionamento dei difensori viola, ha servito nello spazio Caprari che ha controllato e battuto con freddezza Sportiello. Nel secondo tempo Sousa ha cambiato la Fiorentina e anche la partita perché ha inserito Chiesa al posto di Tomovic, con il giovane talentino italiano ha trascinato la sua squadra all'arrembaggio del fortino abruzzese. Il goal del pareggio lo ha trovato Tello, che ha lasciato partire un bellissimo tiro a giro che si è insaccato alle spalle di un Bizzarri immobile. La rete del vantaggio è arrivata nei minuti finali ancora con uno scatenato Tello che, con un tiro cross, ha sorpreso tutta la difesa e il portiere che ha visto nuovamente la palla accomodarsi in rete senza poter far nulla. Rialza la testa la Fiorentina dopo lo sfortunato pareggio con il Genoa e raggiunge il Milan in classifica. Ancora a secco di vittorie il Pescara sempre più ultimo in classifica.

PESCARA: 5-4-1: Bizzarri; Zampano ( 26’ s.t. Brugman), Crescenzi, Stendardo, Gyomber, Biraghi, Benali, Memushaj, Bruno, Caprari ( 35’ s.t. Kastanos), Bahebeck ( 30’ s.t. Cerri)

FIORENTINA: 3-4-2-1: Sportiello; Tomovic ( 1’ s.t. Chiesa), De Maio, Sanchez, Tello, Badelj ( 38’ s.t. Cristoforo), Vecino, Maxi Olivera, Ilicic, Borja Valero, Babacar ( 51’ s.t. Babacar)

Arbitro: Russo di Nola
Ammoniti: Tomovic, Badelj, Vecino, Gyomber, Bruno, Benali

0 commenti:

Posta un commento