Paolo Rossi in Puglia, dal 24 al 30 gennaio Molière: La recita di Versailles a Taranto, Barletta, e Corato

 

Paolo Rossi e il suo Molière: La recita di Versailles fanno tappa in Puglia dal 24 al 30 gennaio. La produzione del teatro Stabile di Bolzano è una novità firmata dallo stesso Rossi e da Giampiero Solari che ne cura la regia, su un canovaccio di Stefano Massini. Lo spettacolo va in scena al Teatro Orfeo di Taranto il 24 e il 25 gennaio, al Teatro Curci di Barletta dal 27 al 29 gennaio e al Teatro Comunale di Corato il 30 gennaio nell’ambito delle stagioni di prosa 2016/2017 organizzate dai rispettivi comuni in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese (informazioni www.teatropubblicopugliese.it).

In Molière: la recita di Versailles vedremo alternarsi in scena Paolo Rossi nella vesti di Molière e Paolo Rossi capocomico che interpreta sé stesso intento a capitanare la sua compagnia. Il gioco di rimandi e parallelismi è continuo e profondo. Il rapporto tra l’uomo Molière e le sue opere era strettissimo, proprio come accade in questa nuova commedia che vuol essere un anarchico viaggio nel tempo intessuto da folgoranti estratti da almeno tre dei capolavori di Molière come “Il Misantropo”, “Il Tartufo” e “Il Malato immaginario”, per l’occasione tradotti e adattati dal drammaturgo Stefano Massini. In scena questi grandi capolavori di Molière non verranno attualizzati, ma vissuti dalla compagnia di oggi in un continuo gioco di specchi temporali con quella di fine Seicento. Uno spettacolo creato e ricreato ogni sera dall’estro di Paolo Rossi e di un’agguerrita compagine di attori.

Con Paolo Rossi, Lucia Vasini, Fulvio Falzarano, Mario Sala, Emanuele Dell’Aquila, Alex Orciari, Stefano Bembi, Bika Blasko, Riccardo Zini, Karoline Comarella, Paolo Grossi. Canzoni originali di Gianmaria Testa, eseguite dal vivo da I Virtuosi del Carso. Scene e costumi Elisabetta Gabbioneta; luci Gigi Saccomandi.

0 commenti:

Posta un commento