Frontex, nel 2016 sbarchi da record dei migranti in Italia

ROMA - Nel 2016 il numero di migranti arrivati via mare in Europa è sceso di due terzi rispetto al 2015, a quota 364 mila. Lo rende noto l'agenzia Frontex dell'Unione Europea, sottolineando come l'anno scorso si sia verificato un "calo significativo in Grecia, mentre in Italia c'è stato un numero record di migranti".

Gli arrivi dal Mediterraneo Centrale hanno raggiunto quota 181 mila, "il più alto numero mai registrato", sottolinea Frontex. Forte calo invece dal Mediterraneo orientale sulle isole della Grecia, con 182.500 migranti, il 79% in meno rispetto al 2015.

Una flessione ancora più consistente ha riguardato le rotte via terra, attraverso i Balcani, con 123 mila arrivi rispetto ai 764 mila del 2015. I dati dimostrano "una pressione migratoria in costante aumento dall'Africa, in particolare da quella occidentale".

0 commenti:

Posta un commento