Damasco, bombardate le risorse idriche

di MARIAGRAZIA DI RAIMONDO - Nella valle di Barada, regione sotto il controllo delle forze di opposizione siriana, fonte principale di risorse idriche della capitale, sono stati effettuati bombardamenti con elicotteri governativi. L'attacco alle risorse di acqua potabile arriva proprio quando il governo di Assad denuncia i ribelli all'Onu per aver interrotto le forniture idriche alla città.

D'altro canto, i ribelli affermano che sono stati i bombardamenti lealisti ad interrompere l'erogazione in molti quartieri minacciando l'accordo di tregua globale.

0 commenti:

Posta un commento