Gentiloni: "Un Paese troppo lacerato rischia di essere un Paese meno sicuro"

ROMA - “Agli italiani che andranno per qualche giorno in ferie voglio dare la certezza che il governo farà del suo meglio. Sul fronte del lavoro, della tutela del risparmio e della ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto. E più che mai sul fronte della sicurezza, dove abbiamo registrato una convergenza parlamentare larga” ha dichiarato il presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, parlando dell'uccisione, a Sesto San Giovanni, del killer di Berlino dopo un conflitto a fuoco con la polizia.

“Un Paese troppo lacerato rischia di essere un Paese meno sicuro, è la lezione di decenni, dovremmo averla imparata ed è una lezione più che mai attuale in questi giorni e in queste ore. Sicurezza e coesione devono andare di pari passo”.

0 commenti:

Posta un commento