Boldrini: "Mi auguro che la sinistra e il Pd riprendano il dialogo con le forze sociali"

ROMA - "Mi auguro che la sinistra, e soprattutto il Pd, riprenda il dialogo con le forze sociali, con i corpi intermedi. Le riforme vanno bene quando si coinvolgono i sindacati, che hanno il compito di trasferire a chi è al potere le istanze delle persone, e di spiegare alle persone il senso delle riforme che hanno condiviso. Altrimenti si crea il cortocircuito. E si verifica il paradosso per cui riforme che stabilizzano decine di migliaia di persone, come quella della scuola, finiscono per creare molti disagi" ha dichiarato la presidente della Camera Laura Boldrini, in un'intervista al Corriere della Sera.

"Il governo precedente ha fatto cose positive, come la legge sulle unioni civili, ma anche altre su cui il nuovo dovrà aggiustare il tiro. I voucher del Jobs act hanno creato ancora più precariato: bisognerà rimetterci le mani in tempo utile. I grandi patrimoni devono pagare di più; il lavoro deve essere meno tassato. È questo che deve fare la sinistra, piuttosto che togliere l’imposta sulla prima casa a chi, possedendo grandi proprietà, potrebbe pagarla. Quanto al referendum, nel campo progressista c’è chi ha votato No, e c’è chi ha votato Sì. Bisogna essere maturi e generosi, capire che la posta in ballo è troppo grande. Bisogna saper guardare oltre. Se alle prossime elezioni si vuole vincere non c’è altra alternativa che tornare insieme, e ritrovare il terreno comune. Se no ci dobbiamo assumere la responsabilità che al governo vadano altri. Bisogna ritrovare un terreno comune, e quindi apprezzo lo sforzo di Pisapia. Però prima che di alleanze dobbiamo parlare di programmi. Io mi voglio alleare innanzitutto con le persone che ho incontrato nelle periferie delle grandi città, allo Zen, al Corviale, a Quarto Oggiaro, a Scampia, dove tornerò lunedì prossimo. Persone che resistono, aggregano, combattono il degrado e lo spaccio. Lì sono i laboratori di politica. Si fa più politica lì che nelle riunioni in cui si parla di alleanze e di schemi".

0 commenti:

Posta un commento