Martina: "Il Pd deve agire nel nome dell'unità del partito"

ROMA - "Mi auguro che nelle prossime tutti facciano i passi giusti nel nome della pluralità e dell’unità del partito" ha dichiarato, in un'intervista a Repubblica, il Ministro dell'Agricoltura Maurizio Martina.

"Penso che il segretario abbia fatto proposte utili per avanzare unitariamente. E credo che abbia fatto bene a fissare come testo di riferimento la proposta Chiti-Fornaro sull’elezione diretta dei senatori. Allo stesso modo giudico positivamente il gruppo di lavoro che nascerà all’interno del Pd per un aggiornamento dell’Italicum. Mi auguro che nelle prossime ore si ragioni sui passi necessari ad andare avanti e non su quelli che servono solo a dividere. Ci sono spazi realistici di lavoro, in quel che ha detto il segretario. Il Pd deve fissare un punto e poi attrezzarsi al dialogo con gli altri partiti per modificare la legge elettorale. Un ragionamento coerente con la mozione che abbiamo approvato in Parlamento".

0 commenti:

Posta un commento