Calcio. Gabbiadini: "Pressioni? Vivo serenamente, i numeri sono a mio favore"

ROMA - "Pressione? Io la vivo serenamente, se soffrissi la pressione non giocherei a Napoli. Sono sereno e mi alleno serenamente, poi vado in campo e cerco di dare il massimo" ha dichiarato l'attaccante del Napoli Manolo Gabbiadini, il quale sa di avere una grande chance per conquistarsi uno spazio importante nell'undici di Sarri.

"Logicamente mi dispiace per l'infortunio di Milik, colgo l'occasione per fare gli auguri a lui e Montolivo . I numeri sono a mio favore, per le presenze ed i gol che ho fatto. Sono fiero di essere in una squadra come il Napoli anche se fin a questo momento ho giocato poco. L'anno scorso, quando Higuain si fermò e toccò a me, le persone mi incontravano per strada e mi facevano sentire forse un po' troppo importante, quei momento li ho vissuti stranamente però i miei compagni mi hanno aiutato subito in campo. Sono un attaccante che si sa adattare ai vari moduli, largo a destra o centrale. Sono uno con un tiro forte ed anche forte fisicamente". 

0 commenti:

Posta un commento