Calcio. Allegri: "Juventus-Napoli non sarà decisiva, Higuain è sereno"

TORINO - "La partita di sabato 29 ottobre 2016 arriva all'11esima giornata, è importante ma non è decisiva, come non lo sono gli scontri nel girone di andata" a dichiarato il tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri, che chiede comunque ai suoi equilibrio guardando ai tanti appuntamenti ravvicinati.

"Se non sbaglio un anno fa oggi perdevamo a Sassuolo ed eravamo 11esimi in classifica, a distanza di un anno le cose sono cambiate e questo dimostra che ci vuole sempre equilibrio: i campionati si decidono a marzo. La partita sarà importante ma ancor di più lo sarà quella di mercoledì (col Lione) perché dobbiamo cercare di chiudere il discorso qualificazione in Champions. Higuain è sereno, è molto legato a Napoli. I suoi numeri sono importanti, ha già fatto 7 gol. Può capitare che un attaccante per qualche partita non segni, soprattutto se sei alla Juventus dove possono segnare anche altri giocatori. Gonzalo è sereno e sono molto contento di quanto sta facendo in fase offensiva e difensiva. Per noi non è importante che segni tutte le domeniche ma che alla fine si vinca lo scudetto, abbiamo una Champions da giocare con l'obiettivo massimo di vincerla, poi c'è la Supercoppa e la Coppa Italia".

0 commenti:

Posta un commento